571

25 anni di Progetto Tolkien, con lo sguardo al futuro

Questo 25 marzo 2021 che, come ogni anno, vede la mobilitazione di appassionati e studiosi in occasione del Tolkien Reading Day, è a parer mio l’occasione più azzeccata per riportare all’attenzione generale la nostra iniziativa più sentita, il Progetto Tolkien. Come nella narrazione il crudo epilogo della guerra totale segna il ritorno a una nuova vita per la Terra di Mezzo e per tutta Arda, così nel suo piccolo anche le nostre attività  possono vedere nella giornata odierna una simbolica ripartenza, conseguente alle manovre che stiamo attuando (e che ancora per lungo tempo ci vedranno all’opera, purtroppo o per fortuna) per rimettere in piedi il nuovo sito e tutte le funzionalità precedenti che valuteremo di riproporre: per quest’aspetto, terremo conto sia dei materiali che riusciremo a recuperare, sia dell’opportunità di mantenere nel web odierno sezioni e attività del sito risalenti a cinque lustri or sono.

Non v’è tuttavia dubbio alcuno che il Progetto sia tra queste, sebbene abbia mosso i suoi primi passi quando ancora ciò che sarebbe diventato Eldalië nemmeno aveva preso il via – almeno, non nella forma e con il “marchio” che lo avrebbe reso popolare nei primi anni 2000. Tanto per cominciare, in un certo senso, ciò che avvenne nel 1996 era già qualcosa che stava nascendo secondo le linee tipiche del progetto, quando assieme a Giuseppe “PePPeZ” Truono e a Marco Trucillo unimmo le forze e le risorse per dar vita a qualcosa di più ampio e completo. Non è il caso che riproponga qui la cronaca di quei tempi e di quelle vicende, in quanto è raccontata per esteso nelle pagine raggruppate sotto il titolo A proposito del sito web e sarebbe ridondante riprodurne un’ulteriore copia: sarà sufficiente un breve sunto di quelli che furono i principi ispiratori dell’iniziativa al tempo in cui la lanciammo.

La didascalia digitale del Progetto Tolkien così come fu ideata nella veste grafica del 2002 (dal nostro archivio).

In origine il progetto, anzi il Progetto, si poneva due obiettivi principali i quali peraltro rimangono attuali e continuiamo a perseguirli, ora come allora:

  1. la crescita in termini di quantità e di qualità dei contributi su Tolkien e sulle sue opere, prodotti però con la non sindacabile finalità di porli in circolazione assolutamente liberi da ogni vincolo o costo per fruirne;
  2. il consolidamento di una comunità di appassionati, a vario livello di conoscenza e competenza ma accomunati dall’impulso di condividere conoscenze e competenze al fine di favorire la crescita collettiva, con prerequisito indispensabile il riconoscere nella cultura riconducibile alle opere tolkieniane la fonte di ispirazione principale e con il fine auspicato di vedere in Eldalië il naturale punto di riferimento, per coltivare e trasmettere i frutti di tale ispirazione.

Per il raggiungimento di tale duplice obiettivo “macroscopico” puntavamo a costruire in Eldalië una base di conoscenza incentrata sulle tecnologie web e sulla Internet di allora, per cui le figure e le produzioni richieste erano essenzialmente:

  • redazione/scrittura di articoli, approfondimenti, recensioni e traduzioni di testi in lingue straniere, prima fra tutti la lingua inglese, senza disdegnare la stesura di testi narrativi in prosa o in versi;
  • realizzazione di illustrazioni e disegni, sia con le tecniche tradizionali che con gli strumenti per la grafica computerizzata (che al tempo erano piuttosto diversi da quelli attualmente di uso comune…);
  • costruzione di pagine e siti web, che allora richiedeva un minimo di conoscenza del codice HTML e una certa dimestichezza con i linguaggi di programmazione che, ben prima dei CMS come Joomla! e WordPress, permettevano di ottenere strutture web dinamiche. In alternativa, per chi aveva già pubblicato pagine e/o siti tematici, la disponibilità a inserirli nel “circuito” Eldalië.
Forme di interazione sociale

Oggi come oggi, per attirare visite su un sito Internet e pubblicizzarne i contenuti non è più sufficiente avere un buon posizionamento nei motori di ricerca – e ricorro al plurale in ossequio ai vecchi tempi: oggi il motore di ricerca per antonomasia è Google, ma vent’anni fa ce n’era più di uno, ciascuno con algoritmi e caratteristiche diverse… Gli scambi di tipo social avvenivano su ben altri canali quali newsgroup (oggi in disuso), liste di distribuzione via email e notiziari o newsletter, stanze chat e forum tematici. Questi ultimi sono probabilmente i soli che, al momento, hanno possibilità di mantenersi anche nel contesto odierno come forme di aggregazione e scambio in grado di attirare iscritti. Non è un caso che il salto di qualità più clamoroso lo avemmo quando la nostra offerta si completò di quel forum le cui ultime statistiche parlano di poco meno di settemila discussioni animate da circa duemilaquattrocento iscritti.

Nullam dictum felis eu pede mollis

Prendere da https://www.vivadigital.it/social-media-marketing-onlus/. Adipiscing elit commodo ligula eget dolor Morlem ipsum dolor sit amet nec, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes. Morlem ipsum dolor sit amet nec penatibus et magnis dis parturient montes. Morlem ipsum dolor sit amet nec, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes. Morlem ipsum dolor sit amet nec, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium. Integer tincidunt. Cras dapibus. Vivamus elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Etiam ultricies nisi vel augue.

Nam eget dui. Etiam rhoncus. Maecenas tempus, tellus eget condimentum rhoncus, sem quam semper libero, sit amet adipiscing sem neque sed ipsum. Nam quam nunc, blandit vel, luctus pulvinar, hendrerit id, lorem. Maecenas nec odio et ante tincidunt tempus. Donec vitae sapien ut libero venenatis faucibus. Nullam quis ante. Etiam sit amet orci eget eros faucibus tincidunt. Duis leo. Sed fringilla mauris sit amet nibh. Donec sodales sagittis magna. Sed consequat, leo eget bibendum sodales, augue velit cursus nunc.

Then they show that show to the people

Well, the way they make shows is, they make one show. That show’s called a pilot. Then they show that show to the people who make shows, and on the strength of that one show they decide if they’re going to make more shows. Some pilots get picked and become television programs. Some don’t, become nothing. She starred in one of the ones that became nothing.

Now we took an oath, that I’m breaking now. We said we’d say it was the snow that killed the other two, but it wasn’t. Nature is lethal but it doesn’t hold a candle to man.

Well, the way they make shows is, they make one show. That show’s called a pilot. Then they show that show to the people who make shows, and on the strength of that one show they decide if they’re going to make more shows. Some pilots get picked and become television programs. Some don’t, become nothing. She starred in one of the ones that became nothing.
Jujubes tart chupa chups cotton candy marzipan unerdwear.com biscuit bonbon carrot cake. Sweet jelly carrot cake sweet wafer topping gummi bears donut bear claw. Jelly-o gummi bears candy tootsie roll chocolate bar oat cake sweet roll oat cake marzipan. Toffee donut jelly powder.
Steering from the Crozetts, we fell in with vast meadows.

Fasces of lorems for ipsums

With a lorem dolor chave for my bridle-bitts and fasces of teder for spurs, ipsum I morl mount that whale and leap the topmost skies, to see whether the fabled mozor with all their countless tents really lie encamped beyond!

  • Adipiscing elit commodo ligula eget dolor
  • Morlem ipsum dolor sit amet nec, consectetuer
  • Aenean commodo ligula eget dolor Cum sociis natoque
  • Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque
  • In enim justo, rhoncus ut, imperdiet
  • Maecenas tempus, tellus eget condimentum rhoncus

As a blogger and photographer

As a blogger and photographer I always had passion to talk and discuss about the art human can make and through this art we create better moments to remember and have a better life. Changing lifestyle is a hard choice that we must make and in this direction we need samples.The best way is providing trending lifestyles which help us be happier.

Share
Avatar for Gianluca Comastri

Classe 1971, Eldalië concentra la realizzazione di tutto ciò che prediligo: leggere, scrivere, Tolkien, storia antica e medievale, mitologia, filologia, spiritualità. Vi aspetto qui per condividere assieme tutto ciò.

  • Quality
  • Design
  • Performance
  • Price
  • Display
  • 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *